Sabbia D'Oro Hotels - Dove c'è passione c'è successo


Vai ai contenuti

Il paese

San Vito Lo Capo

La strada che conduce fino a San Vito Lo Capo è un meraviglioso belvedere di colline ricche di uliveti alternate alle cave di marmo; percorrendola si intravede una piazzetta di sosta che lascia spazio a un paesaggio incantevole: il monte Cofano e la spiaggia di Makari. Più avanti lo sguardo si posa sulla torre cinquecentesca e l’antica cappella di Santa Crescenzia. Si scende quindi fino all’abitato, San Vito Lo Capo, un paesino di 3900 abitanti che sorge a sei metri sul livello del mare. Originariamente centro agricolo e marinaro, oggi San Vito Lo Capo è una rinomata località balneare, adagiato in una piccola baia di sabbia dorata, tra il Capo San Vito e la punta di Solanto, ai piedi del monte Monaco.

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

Il luogo, sede di una tonnara non più attiva già nel ‘600, era frequentato da pellegrini devoti al Santo: si narra che Vito sia fuggito dalla sua città natale assieme alla nutrice Crescenzia e all’istitutore Modesto al tempo della persecuzione, a causa della sua fede. In seguito alla sua santificazione, gli fu dedicata una cappella con alloggi che nel 1545 diventa Santuario. Verso la fine del XVIII secolo l’abitato vi si sviluppa intorno e negli ultimi anni, grazie all’incremento del crescente flusso turistico, il paese si espande fino alle dimensioni attuali.


A San Vito Lo Capo la flora e la fauna si specchiano in un mare limpido, ricco di colori, dai toni ora intensi, ora delicati. La splendida spiaggia, dorata e pulita, fa da cornice ad un'immagine di straordinaria e indimenticabile bellezza. I suoni della natura, forte e generosa, insieme con la voce della gente aperta, ricca di tradizioni, evocano antiche culture e piacevoli sensazioni. I prodotti, dai sapori naturali e forti e le ricette, ricche di tradizioni mediterranee, consentono di fare esperienze uniche in tutte le occasioni del pasto, per la loro varietà e gusto. Chi sceglie San Vito lo fa soprattutto per il mare dalle sfumature intense, quasi tropicali, la spiaggia, quasi tre chilometri di sabbia fine e dorata, il clima, dolcemente mediterraneo, solare. Una volta arrivati all'ingresso del paese dall'unica strada di accesso, la Via Savoia, si intravede il mare ancora prima del paese stesso.

Il fondale marino degrada dolcemente verso il largo, le correnti non toccano questa zona che è particolarmente indicata anche per i bambini. Il lungomare, a pochi metri dalla battigia della spiaggia, e così anche la strada che porta all'altissimo faro, la via principale e la piazza Santuario nel periodo estivo sono escluse dal traffico, favorendo il passeggiare della gente. Degno di nota il museo del mare, dove si può ammirare un relitto arabo-normanno, rinvenuto nella zona antistante il faro del paese. Agli appassionati della natura basta spostarsi di poco per immergersi nell'habitat incontaminato della Riserva Naturale dello Zingaro, il cui mare turchese cristallino e le spiagge fantastiche creano un paesaggio suggestivo, tutto da scoprire. Per chi ama il trekking sono interessanti i sentieri che portano al Monte Monaco. Qui si possono scoprire rari esemplari di flora endemica e godere di un panorama bellissimo che spazia sui golfi di Cofano, San Vito Lo Capo, Castellammare del Golfo e oltre.

Vista di San Vito Lo CapoVista di San Vito Lo CapoIl mare di San Vito Lo CapoIl mare di San Vito Lo CapoIl mare di San Vito Lo CapoIl mare di San Vito Lo CapoIl mare di San Vito Lo CapoLa spiaggia di San Vito Lo Capo

Home Page | Gli hotels | Chi siamo | Le nostre offerte | San Vito Lo Capo | Meteo | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu